TikTok - Lezione 2: L'algoritmo

In TikTok ci sono principalmente 4 modi per visualizzare un video: i seguiti, cioè le persone che sono iscritti al nostro canale e visionano la sezione seguiti e prima o poi gli verrà proposto il nostro video.

Poi ci sono i Per Te, che è il sistema più ambito perché permette di allargare l'audience e quindi è una grande opportunità. Poi c'è la consultazione del profilo, cioè la persona ha già visto un video oppure ha letto un nostro commento e va a spulciare il profilo per curiosare. Infine ci sono le condivisioni, che possono avvenire in vario modo. Ho fatto diversi esperimenti. Il flusso dei seguiti è circa il 5% dei nostri iscritti, per cui è trascurabile. Conviene puntare sui Per Te. Al momento non si sa come funziona l'algoritmo di preciso quindi posso solo dare la mia opinione. Premetto che non serve a n8he hanno più del 10% di mi piace rispetto alle visualizzazioni. Mi spiego meglio, facendo un esempio. Ipotizziamo chi abbiamo da poco pubblicato un video che ha ottenuto 100 visualizzazioni. Cioè 100 persone lo hanno visto e alcune di queste ha cliccato sul cuore. Se hanno cliccato 15 persone, cioè più del 10% TikTok lo spinge nei per te. Se anche queste nuove persone cliccano sul cuore per più del 10% avviene una nuova riproposizione, e così via. La vena si esaurisce quando il numero di cuori scende sotto al 10% delle visualizzazioni. A quel punto il video verrà guardato solo tramite le altre 3 fonti che ho detto prima. Dopo varie analisi dei dati penso che i cuori siano il parametro principale. Però istintivamente penso che anche la % di visualizzazione del singolo video abbia un ruolo importante, cioè per quanti secondi viene visto quel video. Non penso siano particolarmente rilevanti i commenti e le condivisioni. Ultima cosa: ogni video è a se, non conta l'andamento del canale. Quindi se anche il video precedente ha fatto moltissime visualizzazioni, non c'è un grande vantaggio sul video successivo a meno di chi apre il video sfogliando il profilo. Quindi per ogni video occorre dare il massimo dell'impegno.