D.Lgs.101/2020

Il 27 agosto 2020 è entrata in vigore la nuova Normativa Nazionale sul gas Radon, il D.Lgs. 101/2020.

Ci sono nuovi obblighi per esercenti e per proprietari di immobili e c'è maggiore tutela per la popolazione e per i lavoratori. Chi e dove devono essere fatte queste misurazioni? Secondo l'art. 16, le devono fare gli esercenti attività di: a) tutti i luoghi di lavoro sotterranei e di stazioni termali b) i luoghi di lavoro seminterrati o al piano terra, però, limitatamente alle aree definite a rischio dal Piano Nazionale. Secondo l'art. 19 le devono fare i proprietari di abitazioni, con almeno un locale a piano terra o seminterrato o interrato, però, limitatamente alle aree definite a rischio dal Piano Nazionale. Chi materialmente procederà alle misure? Secondo l'art. 155 li faranno i servizi di dosimetria con riconoscimento ottenuto da istituti precedentemente abiliti. E' una definizione molto generica, ma così è riportato nel Decreto. Cosa succede se si superano i limiti? Occorre procedere alla bonifica e poi ad una nuova misurazione annuale. Secondo l'art.17, nel caso dei luoghi di lavoro occorre incaricare un tecnico che abbia i requisiti espressi nell'Allegato II. In sintesi deve essere un ingegnere oppure un architetto o un geometra e deve avere seguito un particolare corso abilitante.

Link al corso:

https://corsi.ticonsiglia.it/