Ccampi elettromagnetici per elettrodotti

Il riferimento con i limiti per i campi elettromagnetici in caso di elettrodotti  Γ¨ il DPCM 08/07/2003: 

"Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione, degli obiettivi di qualitΓ  per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti". Riassumendo: A) I Limiti di Esposizione: 100 Β΅T per il campo di induzione magnetica e 5 kV/m per il campo elettrico. Tali limiti si applicano per tutte le aree accessibili alla popolazione; B) Il Valore di Attenzione: 10 Β΅T da intendersi come mediana dei valori nell'arco di 24 ore. Si applica alle aree gioco per l’infanzia, agli ambienti abitativi, agli ambienti scolastici e ai luoghi adibiti a permanenza non inferiore alle 4 ore giornaliere; C) L'Obiettivo di QualitΓ : 3 Β΅T da intendersi come mediana dei valori nell’arco delle 24 ore, si applica nella progettazione di aree gioco per l’infanzia, di ambienti abitativi, di ambienti scolastici e di luoghi adibiti a permanenza non inferiore alle 4 ore giornaliere e nella progettazione di nuovi elettrodotti in prossimitΓ  di tali insediamenti. Per la verifica di questi limiti Γ¨ sempre consigliabile far effettuare la misura da tecnici indipendenti. Se puΓ² interessare, in provincia di Salerno, effettuiamo misure di campi elettromagnetici in alta e bassa frequenza, sia in ambito domestico e sia industriale.  

Si ringrazia il Dott. Luigi Rescigno per il supporto scientifico

Related Articles

Dunbar

Social Network ed il numero di Dunbar

ecommerce

Storia del commercio elettronico

SEO

SEO - Search Engine Optimization

Cerca